Forniamo servizi di posta elettronica di ultima generazione, per utenti finali e per amministratori di dominio. Le funzionalità più avanzate e apprezzate dagli esperti sono accompagnate da strumenti facili da usare.


Caratteristiche

Casella postale

Il servizio include:

  • Una casella dall’indirizzo tipo nome@xt3.it.

  • Spedizione messaggi
    • tramite SMTP su canale TLS, o via webmail;
    • consegne esterne protette da usurpazioni d’identità con sistema di validazione DMARC:
      • firma digitale lato server con DKIM,
      • lista di server autorizzati con SPF.
  • Ricezione messaggi
    • controlli di affidabilità e autenticazione con SPF, DKIM e liste nere internazionali;
    • filtro antispazzatura;
    • filtro antivirus e antimalware;
    • risponditore automatico per messaggi d’assenza prolungata;
    • filtri Sieve per la gestione automatica di smistamento in cartelle o di inoltri.
  • Accesso alle caselle tramite:
    • IMAP con supporto PUSH e su canale TLS;
    • una webmail completa;
    • una webmail minimale, integrata nel servizio di nuvola privata.

Amministratore di posta

Il servizio può essere configurato sia su un dominio dell’utente, come example.com, sia su un dominio interno di terzo livello, del tipo example.xt3.it. Il servizio include:

  • un certo numero di caselle con un certo limite di spazio: di base 2 caselle da 1 GB l’una;
  • infiniti indirizzi di redirezionamento;
  • amministrazione tramite pannello web.

Dettagli per gli utenti

Webmail

Configurazione client

SMTP (posta in uscita)

  • server: mail.xt3.it
  • porta: 587 / 25
  • sicurezza: STARTTLS / TLS
  • autenticazione: PLAIN

IMAP (posta in entrata)

  • server: imap.xt3.it
  • porta: 143
  • sicurezza: STARTTLS
  • autenticazione: PLAIN

ManageSieve (filtri di consegna)

  • server: imap.xt3.it
  • porta: 4190

Raccomandazioni

Nel caso per l’invio di messaggi si usino client email dedicati (p.es. Thunderbird), è importante che ogni messaggio proveniente da account gestiti da XT3 sia spedito tramite il nostro server. Se spediti attraverso altri server SMTP, come quelli messi spesso a disposizione dai fornitori locali di connessione Internet, i messaggi potrebbero essere consegnati contrassegnati come spazzatura, resi al mittente, o addirittura distrutti.


Dettagli per gli amministratori

Gestione account

  • interfaccia web: https://postmaster.example.com
  • utente: ​postmaster@example.com

Per rispettare gli standard, preghiamo gli amministratori di domini di non cancellare l’utenza ‘postmaster’ e di controllarne regolarmente la posta. In alternativa alla casella vera e propria, consigliamo di: (i) creare un nuovo utente con diritti di amministratore con una sua casella, (ii) rimuovere la casella ‘postmaster’ (iii) creare un alias omonimo verso la nuova casella.

Configurazione DNS di base

Se il nome a dominio su cui è attivo il servizio email appartiene all’utente (ovvero se non si tratta di un dominio di terzo livello di XT3, come example.xt3.it), allora è necessario aggiungere i seguenti record MX nella zona DNS, sostituendoli ai precedenti.

IN MX   1  radon.xt3.it.
IN MX  50  mail.rollernet.us.
IN MX 100  mail2.rollernet.us.

Configurazione DNS avanzata

In aggiunta alla configurazione di base, è possibile impostare dei record TXT per attivare delle tecnologie addizionali per contrastare lo SPAM e per protegge i destinatari dalla ricezione di falsi messaggi provenienti dal vostro dominio.

SPF

La politica SPF permette di specificare che il server di posta di XT3 è da considerare l’unico server affidabile della posta del vostro dominio. Per attivarla, inserire il seguente record.

IN TXT "v=spf1 a:radon.xt3.it ~all"
DKIM

L’autenticazione DKIM permette ai server dei destinatari di verificare in maniera crittograficamente sicura che il messaggio sia stato generato da XT3. Il server di posta di XT3 appone una firma digitale ai messaggi del vostro dominio, cosicché i server di posta dei destinatari possano verificarne l’autenticità. Per attivare la possibilità di tale controllo, inserire il seguente record,

201602._domainkey IN TXT "k=rsa;p=$PUBLICKEY;t=s;"

sostituiendo $PUBLICKEY con la chiave pubblica RSA del vostro dominio, ripulita da caratteri di spaziatura e fine linea.

DMARC

A seconda della presenza di configurazioni SPF e DKIM, è infine possibile pubblicare un record DMARC che specifichi a server email terzi: (i) la vostra politica di generazione della posta in uscita, (ii) come debbano essere trattati i messaggi che non la rispettano, (ii) un indirizzo email per l’invio di rapporti periodici. Il record seguente indica principalmente, ad esempio, che ogni messaggio debba necessariamente sia rispettare la politica SPF, sia possedere firma digitale, e che altrimenti esso sia da considerare come SPAM. Inoltre, specifica come indirizzo di riferimento postmaster@example.com.

_dmarc IN TXT "v=DMARC1;
               fo=1; adkim=s; aspf=s; pct=100; sp=none;
               p=quarantine;
               rf=afrf; ri=86400;
               rua=mailto:postmaster@example.com; ruf=mailto:postmaster@example.com;"

Software

I servizi di posta elettronica sono realizzati dai seguenti software: